Messa di commiato per don Salvatore Scardina

Pubblicato da Redazione il

Dopo undici anni di attività pastorale nella parrocchia di San Gaetano, lascia don Salvatore Scardina per servire la comunità di Trabia. Una celebrazione eucaristica molto partecipata e a tratti commovente, per dare il saluto e sopratutto il ringraziamento ad un sacerdote e parroco che in questi anni ha servito non solo San Gaetano ma ha dato la sua disponibilità a creare buone relazioni umane e spirituali in tutta Misilmeri. La cittadinanaza non può dimenticare il grande apporto dato nei mesi della pandemia, le sue celebrazioni trasmesse in tv e sui social che hanno dato conforto. “Sono cresciuto, stando in mezzo a voi – ha detto durante la messa in onore del Santissimo Crocifisso, celebrata sul sagrato della parrocchia -, e difficilmente il mio cuore si staccherà da questa mia comunità. Ritornerò ancora, non per presiedere ma per stare tra voi, con voi“. Più volte don Salvatore ha dovuto interrompere il suo discorso di commiato, per la commozione e gli applausi di una comunità che gli è riconoscente. Adesso andrà a servire la parrocchia di Trabia mentre a San Gaetano arriverà don Rosario Francolino.

Categorie: Chiesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *